Come riconoscere un buon Agente Immobiliare.

di | 22 Luglio 2016

Come scegliere un buon agente immobiliare a SerramazzoniCome riconoscere un buon Agente Immobiliare? In questo articolo ti parlo delle 7 caratteristiche che deve avere un ottimo Agente Immobiliare.

1) Un buon Agente Immobiliare fa’ molte domande e ascolta le tue risposte. Ascolta le tue risposte per capire, insieme a te, le tante implicazioni che entrano a far parte della decisione più importante della vita, l’acquisto della tua casa. Ti sembrerà banale, ma la maggior parte degli Agenti Immobiliari, quando entri in contatto con loro, dopo pochi preliminari, partono in quarta per proporti subito la casa che ritengono “ADATTA PROPRIO A TE” e ti portano a spasso a farti vedere di tutto e di più, facendoti perdere un sacco di tempo per immobili che nulla hanno a che vedere con quello che cerchi. E già dal primo approccio noti la differenza.

2) Un buon Agente Immobiliare è trasparente e corretto. Conosce a fondo gli immobili che ti propone e ti informa subito di quali sono i lati negativi o problemi da risolvere. E soprattutto non ti propone quelli con questioni irrisolvibili.

3) Un buon Agente Immobiliare si approccia a te come un vero Consulente per aiutarti a fare il miglior acquisto, essendo disposto a “perdere la vendita” se non ci sono i giusti presupposti.

4) Un buon Agente Immobiliare è capace di risolvere i problemi. E fidati che in questo settore nascono come i funghi quando piove, la differenza è nella Professionalità e nel costante impegno per risolverli.

5) Un buon Agente Immobiliare non si dà mai per vinto, non molla mai la presa per portare a termine il buon esito della trattativa. E dopo il rogito è sempre felice di darti un consiglio per qualunque necessità, è sempre disponibile.

6) Un buon Agente Immobiliare è preparato Professionalmente. E per rimanere tale continua a studiare, informarsi e investire soldi e tempo per partecipare a corsi di aggiornamento. Prova a chiedere quanto investe in formazione… oddio che brutte facce che vedrai.

7) Un buon Agente Immobiliare è onesto. Lavora rispettando l’etica Professionale e soprattutto lavora rispettando te come persona.

Adesso sai “come riconoscere un buon Agente Immobiliare”.

E per finire guarda avanti, l’immobiliare è in fase di evoluzione… cambia approccio e invece che correr dietro a decine e decine di immobili, una volta scelta la zona, cerca informazioni per prima cosa sugli Agenti Immobiliari di quella zona e scegli il tuo Consulente dopo averlo incontrato, conosciuto e capito se ti piace e ti dà garanzie di massima professionalità. E magari parti dal migliore, evitando di cadere fra le braccia di un dilettante.

Ti ringrazio per aver letto fin qui e ti chiedo di lasciare un commento o una critica. Grazie ancora e al prossimo articolo. E quando sarai pronto per vendere o acquistare casa chiamaci in Ufficio al numero 0536-959782.

Yordano

4 pensieri su “Come riconoscere un buon Agente Immobiliare.

  1. Chiara d'agostino

    Consigli molto importanti che terrò a mente e a portata di mano quando parlerò con un agente immobiliare. Grazie

  2. arturo salandini

    Yordano Fiorentini e’ secondo me una persona in gamba e molto onesta. Ho acquistato da lui una casa 4 anni fa. Sono molto contento. Continua così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.