Il cliente amatore? Il perchè non esiste.

di | 24 Gennaio 2017

Il cliente amatore? Non esisteIl cliente amatore? Il perchè non esiste. In questo nuovo articolo ti parlo dell’amatore che tutti i proprietari vorrebbero avere per la propria casa in vendita.

Capita spesso che quando vado a vedere un immobile da valutare per metterlo in vendita, il proprietario se ne esca con la classica frase: bisogna che trovi il cliente amatore che vuole proprio la mia villa e sia disposto a pagarla quello che voglio.

E chi è questo amatore che vai cercando? Scoprilo insieme a me leggendo il seguito.

L’amatore è quel cliente che stà cercando proprio una casa delle stesse dimensioni della tua, guarda caso anche con la distribuzione degli spazi interni come scegliesti tu all’epoca della costruzione e quei pavimenti e rivestimenti sono proprio quelli che piacciono a lui.

La posizione poi non ne parliamo, farà sicuramente follie economiche per avere la tua casa. Non sappiamo se e quando arriverà, ma sarà come un amore a prima vista. Già a dirla cosi’ ti sorge qualche dubbio, vero?

Questa figura ormai mitologica, qui a Serramazzoni era raffigurata dal Ceramista di Sassuolo, dall’Industriale di Modena o, mito dei miti, dall’Ingegnere della FERRARI. Questi, venendo dalla pianura dove i prezzi sono più alti che qui a Serramazzoni, sarebbero disposti a spendere di più che comunque risparmierebbero.

No, caro proprietario, devo deluderti e riportarti alla realtà dei fatti. Il cliente della pianura, anche se con buone disponibilità economiche, si comporta come tutti gli altri clienti di oggi.

Arriva a vedere il tuo immobile dopo averne visti tanti altri, confrontato i prezzi, valutato tutte le caratteristiche e se sei “fuori prezzo” nemmeno ti farà un’offerta!

Dammi retta allora, accordiamoci su un punto: l’amatore non esiste!

Prima accetterai questa affermazione e cambierai il tuo punto di vista, mettendoti anche nei panni degli acquirenti e prima riuscirai a togliere la parte emotiva che ti condiziona nella tua valutazione.

Come ho già scritto in un altro articolo, la tua casa è piena di ricordi ed emozioni che rimarranno comunque tue, ma cerca di capire che nessuno te le pagherà.

Spesso mi è capitato di trovare il cliente interessato e disposto a fare una proposta congrua, questo è il vero amatore, che vuole casa tua ed è disposto a fare un’offerta vera, reale, ma tu proprietario ancora preso dal falso mito dell’amatore l’hai rifiutata.

Cosa vuoi fare allora? Sperare nel “colpo di fortuna”? No grazie, sarebbe un altro dei tanti giochi a cui puoi certo partecipare, tipo l’Enalotto, ma la verità è che non ha niente a che vedere col vendere case e non è quello che posso fare per te, nè io, nè nessun altro.

E io, come consulente, devo badare al sodo dandoti la reale situazione di mercato ed evitarti illusorie aspettative che porterebbero solo ad anni di inutili attese.

Se vuoi vendere casa a Serramazzoni, affidati a noi di SERRACASA che siamo l’unica Agenzia che ha un proprio “SISTEMA DI VENDITA” collaudato da anni e che funziona e affidaci l’ESCLUSIVA.

CHIAMA IL NUMERO 0536959782, riceverai il nostro “PACCO OMAGGIO” che rimarrà comunque tuo e avrai una “VALUTAZIONE PROFESSIONALE SCRITTA GRATUITA” ed eviterai di aspettare anni invano per trovare l’amatore che non esiste.

Grazie di aver letto fin qui, ho dedicato un pò del mio tempo convinto ti possa servire, ti sarò grato se mi lascerai un commento dicendo cosa ne pensi. Ufficio telefono 0536-959782.

Yordano

 

Un pensiero su “Il cliente amatore? Il perchè non esiste.

  1. stefano zanarini

    Giustissimo caro Yordano…ti riporto un piccolo aneddoto: qualche mese fa ho valutato una villa enorme edificata nei primi anni ’70 nei dintorni di Sestola, uno di quegli oggetti praticamente invendibili a prescindere dal prezzo perchè manca totalmente la richiesta di oggetti di quel tipo.
    Infatti non si tratta nè di una villa di pregio “storico” ed architettonico come possono essere le ville di “Via delle Ville” costruite tra gli anni ’20 e ’40 del Secolo scorso ( Delle quali attualmente ne tratto una in vendita) nè di un immobile nuovo, edificato con criteri antisismici e di elavato risparmio energetico classe A++ (Come quelle che tratto in Via Boselli nel centro di Sestola).
    Insomma, una bella casa per l’amor di Dio, con una superficie da villa Hollywoodiana, parco e terreno boschivo di proprietà, ma criteri costruttivi e finiture, per quanto di pregio, ma di gusto non certo attuale.
    Il proprietario, al termine del sopralluogo e dopo avermi fornito documentazione Urbanistico-Catastale del fabbricato ( Non faccio valutazioni senza poter verificare la regolarità dell’immobile , sia chiaro!!), senza nemmeno darmi il tempo di prendere visione dei documenti mi ha chiesto la cifra di valutazione ( Come se un corretto estimo si potesse fare con “L’imposizione delle mani” e la cifra corretta di valutazione ci si potesse palesare come una illuminazione dall’alto).
    Al mio rifiuto categorico di esprimere cifre senza prima aver preso in considerazione tutti gli elementi che compongono un estimo corretto, se ne è uscito con una frase che a noi Agenti Immobiliari di solito svela la vera natura del venditore, ma che non vorremmo mai sentire, ovvero appunto: ” Ma cosa vuole mai, la sua valutazione è sicuramente importante, ma in fondo questa è una casa che può interessare soltanto ad un “AMATORE” e quindi prescinde dal prezzo di richiesta…e poi, noi non la usiamo più anche perchè comporta spese eccessive per sfruttarla due mesi all’anno, ma non possiamo mica “svenderla”…” . ( Infatti loro non la usano più perchè per riscaldarla una settimana a Natale ci vuole una autobotte di Gasolio… e paga l’IMU come se fosse una portaerei…mentre l’Amatore… 🙂 )
    Ti lascio immaginare la mia espressione del momento… O_o
    L’unica risposta che ho potuto dargli è stata che siccome in quel periodo era in tutte le sale cinematografiche
    “Animali fantastici…e dove trovarli” sarei andato a vedere il Film, nella speranza che oltre a Grifoni, Chimere e Folletti di vario genere e specie, menzionassero anche il mitico “Amatore”, così da poter avere almeno una vaga idea di dove cercarlo!
    ;-D

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.